Quando leggi queste risposte capisci di non essere sola 👍
0

Quando leggi queste risposte capisci di non essere sola 👍

#baricco #certigeni #truestory
0

#baricco #certigeni #truestory

E così oggi ti ho rivisto Andrea.
Dopo ben un anno eccoti spuntare nel mio locale preferito con il tuo amico di sempre; lui almeno non lo hai abbandonato.
I nostri sguardi non si sono nemmeno incrociati, non a causa mia, questo lo sai anche te.
Stasera era la serata anni 50 e mentre io, le mie amiche e il mio ragazzo ci eravamo adoperati al meglio per entrare nel tema tu sei arrivato con una magliettina e le tue solite scarpe che non mi sono mai piaciute.
Oggi ero più brutto.
Più vecchio e più solo.
Dove sono ora tutti quello per cui mi hai abbandonato? Dove?
Lo so, lo so non dovrei pensarti.
Mi fai male.
Sei un cancro che lentamente mi uccide a notte di domande inevitabili.
Perché mi hai abbandonato?

ragazzadaifintisorrisi:

francimic:

”Dentro di me tutto sta cadendo a pezzi.” (Via francimic)

'Nessuno si accorge che ho bisogno d'aiuto.'


Come stasera che per la prima volta dopo un anno o forse più ti ho rivisto

ragazzadaifintisorrisi:

francimic:

”Dentro di me tutto sta cadendo a pezzi.”
(Via francimic)

'Nessuno si accorge che ho bisogno d'aiuto.'

Come stasera che per la prima volta dopo un anno o forse più ti ho rivisto

tuttofaschifo:

kawk:

tuttofaschifo:

e qui io mi sciolgo e divento poltiglia

Texts so beautiful as this motivate me to learn Italian

non riceverò più questi messaggi, ma okay. vado a drogarmi
74

tuttofaschifo:

kawk:

tuttofaschifo:

e qui io mi sciolgo e divento poltiglia

Texts so beautiful as this motivate me to learn Italian

non riceverò più questi messaggi, ma okay. vado a drogarmi

"Perciò io, che sono una bambina in scadenza, penso:
a) che i grandi non hanno più nulla da insegnarci;
b) che sarebbe meglio se noi prendessimo le decisioni, e i temi scolastici contro la guerra li scrivessero loro;
c) che dovrebbero smettere di fare i film dove la giustizia trionfa e farla trionfare subito all’uscita del film. Ebbene sì, sono polemica."
Stefano Benni, Margherita Dolcevita. (via trippsonfire)
"Mi abbracciava come se fosse la cosa più naturale del mondo, come se tutti gli abbracci dati in precedenza ad altre, non fossero stati altro che esercizi per poter abbracciare meglio me."
Deborah simeone (via noisismoinfinito)
"

E adesso parlo con voi, signorine tumbleriane, e ragazze di Tumblr, e ragazze con il mare dentro, quello che vi pare.
Già dalla descrizione del blog.
Che ci mettete sempre, o ‘depressa’, o ‘bipolare’.
Allora. Partiamo dal fatto che vi prenderei a schiaffi. Sai come? Vi metto tutte in fila lì, e vruuuum, mi basta farmi una corsetta con la mano tesa sulla vostra faccia, e vi prendo tutte, in un attimo, con uno spreco minimo di energia.

No, scherzo. Non faccio del male a nessuno.
Piccole esibizioniste del cazzo.
Senza offesa.
La depressione non è tristezza, per niente. Io non so quante di voi fanno ‘sta cosa, che dicono di soffrire di depressione e fanno le vittime, ma siete tante, questo si sa. Ma con questo disturbo la questione è complicata: esiste la psicosi depressiva, che va diagnosticata, assolutamente, e poi ci sono gli stati depressivi. Che possono capitare a chiunque. Per varie cose. Non c’è bisogno di fare le vittime. Succede a tutti prima o poi. Quindi fatela finita, che è una cosa seria, non tristezza soltanto. La depressione è vuoto, perdita di se stessi, ti rovina i rapporti con gli altri, ti toglie la voglia di respirare. Non è soltanto fottuta tristezza.
E poi il bipolarismo. Me ne ha parlato giusto oggi la psicologa. Bambinette mie, una volta ho letto una cosa che ha scritto una di voi, tipo ‘ti odio ma ti amo perché sono bipolare’.
NO.
NO.
NO.
NO.
NO.
Allora. Il bipolarismo non è una cosa stupida come quella. E non è neanche essere lunatici. Se un giorno ti svegli, e sei felice, e un attimo dopo sei triste, non è bipolarismo. Il bipolarismo è una cosa complicata, che ti fa stare mesi con la voglia di cambiare il mondo, metter su famiglia, aprire un ristorante, fare il giro del mondo in ottanta secondi, e ti fa stare mesi chiuso in casa, a letto, lì, fermo, e non vuoi parlare, non vuoi far niente. E pure questo ve lo devono diagnosticare, comunque.

Quindi, fottetevi.
Volevo dire.
Quindi, basta.

Poi, l’autolesionismo.
Allora, qui andiamo con calma, perché è un argomento delicatissimo.
Molte di voi, per esibizionismo, anche ‘sta volta, perché non so se ci siano altri motivi, prendono le lamette dei temperini, e si fanno questi graffietti, ‘ste righette, leggerissime, che nemmeno fa male farle, dico davvero, non fa neanche male, nemmeno te ne accorgi.

Non fraintedetemi, per carità. Alcune persone lo fanno per altri motivi, e non sono come quelle di cui sto parlando. Per carità. Vi capisco, voi che lo fate per motivi seri. E cercate di vincere prima che l’autolesionismo vinca voi. Seriamente.

Dicevo, si fanno ‘sti graffietti, e appena fatti - perché neanche sanguinano, neanche c’è il rischio di chissà cosa - scattano una foto e la inviano all’amico, con sotto un bel faccino triste e lacrimante. E poi se ne vanno in giro così, a maniche corte, pure se fa freddo. Con i loro graffietti. Che poi, mi chiedo, sono così leggeri che in un giorno son spariti. Devono farli in continuazione, pensate un po’, se no non si vedono più, sacrilegio.

Quindi.
Basta.
Davvero, basta.

Dato che tutti voi vi definite depressi, bipolari, e vi ‘tagliate’, ora la gente pensa che tutti coloro realmente depressi, bipolari e autolesionisti siano in cerca di attenzioni.
Per favore, basta.

"

Marina Puglisi

ho modificato il post. Va meglio?

(via thatconfusedsoulinthoseemptyeyes)

Ti faccio una statua cazzo

(via themisunderstood-x)
127
silvy67:


Ecco, sto imparando.
16

silvy67:

Ecco, sto imparando.

"Il tempo non cambia le cose. Alzare il culo e fare qualcosa le cambia."
Dr. House. (via andrea7496)

If you’re a teen you must follow this blog.

denny1416:

Come avrei voluto esserci!

Tumblr Mouse Cursors